Tarocchi – La Ruota della Fortuna

di Morgana Commenta

Oggi per i Tarocchi parleremo della decima carta degli Arcani Maggiori, La ruota della fortuna che ha come corrispondenza astrologica il capricorno ed è una carta di tipo negativa e positiva.

La carta indica un cambiamento, ti avverte che primo o poi la carta girerà e la fortuna potrebbe diventare sfortuna, che potreste essere coinvolti in qualche cosa di punto in bianco, di poter acquisire intuito negli affari.

La carta può anche significare la troppa fiducia nel gioco d’azzardo, la difficoltà di capire e distinguere il bene dal male, la divina provvidenza, la vita che cambia, un successo inaspettato.

La carta può indicare la chiusura di un evento passato, l’inizio di un nuovo ciclo, quando la carta esce per prima durante una consultazione annulla tutti i cattivi presagi delle altre carte, tranne se c’è la torre. La carta indica la fortuna non casuale ma cercata e meritata, sorprese.

Dal punto di vista dell’amore, la carta rappresenta un incontro futuro, , mentre per chi già sta insieme, vuol dire che il rapporto è forte e duraturo.

Dal punto di vista professionale, vuol dire che è un periodo favorevole per promozioni e aumenti di stipendio, o una persona che viene in vostro aiuto.

Se la carta è all’incontrario, vuol significare che ci sono dei problemi, degli ostacoli, difficili da oltrepassare, inoltre il consultante deve tener presente che tutte le cose possono cambiare da un momento all’altro.

La persona può essere stanca, demotivata, passiva ed insicura, dal punto di vista sentimentale la coppia è in crisi, c’è mancanza di rispetto, sentimenti in crisi.

Dal punto di vista professionale, l aspettative non saranno realizzate, quindi calma e prudenza, tutto può cambiare in meglio, da periodo negativo può trasformarsi in positivo, basterà aspettare del tempo.

La carta indica anche una persona lunatica, instabile con problemi di comportamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>